Onde d’urto focali

Cosa sono le onde d’urto focali?

Le onde d’urto focali sono onde acustiche ad alta energia. Introdotte inizialmente in medicina per il trattamento dei calcoli renali (litotrissia), la terapia con onde d’urto si è dimostrata efficace in campo ortopedico per il trattamento di numerose patologie muscolo-scheletriche.

Sono numerosi gli studi scientifici che dimostrano l’efficacia terapeutica delle onde d’urto in pazienti con patologie tendinee inserzionali: il trattamento con onde d’urto ha infatti azione antinfiammatoria, azione analgesica (riduce il dolore mediante l’inibizione dei nocicettori) e migliora la mobilità dell’articolazione sottoposta a trattamento.

Tipologie Onde d’Urto

Esistono due tipi di onda d’urto:

  1. Onda d’urto radiale (detta anche balistica)
  2. Onda d’urto focale (o focalizzata)

Quale è la differenza tra onde d’urto focali e radiali?

L’Onda d’urto focale rispetto all’onda d’urto radiale è più efficace nella risoluzione delle tendinopatie inserzionali (azione terapeutica maggiore), agisce più in profondità (è possibile trattare strutture fino a 125 mm di profondità), è meno dolorosa (poiché essendo focalizzata “colpisce” meno meccanocettori periostali).

Come viene generata l’onda d’urto?

L’onda d’urto radiale viene generata da un manipolo a forma di pistola all’interno del quale c’è un proiettile d’acciaio che viene “sparato” mediante aria compressa (a 4-5 bar di pressione) contro un trasduttore metallico posto come tappo della pistola. Dalla collisione tra il proiettile ed il tappo metallico si genera un’onda meccanica che si diffonde radialmente nel tessuto trattato. L’onda d’urto radiale si irradiano su tutta la superficie trattata.

Invece nell’onda d’urto focale l’energia generata viene concentrata (focalizzata) su un punto della parte trattata. I centri di fisioterapia Fisiosport Roma dispongono dei dispositivi Storz Medical, azienda leader nella produzione di apparecchiature per la terapia con onde furto focali e radiali. L’onda d’urto focale della Storz Medical è generata da una bobina elettromagnetica. Esistono altri due dispositivi che generano le onde d’urto focali: le onde d’urto piezoelettriche e le onde d’urto elettroidrauliche.

Vantaggi delle Onde d’Urto focali

La terapia con onde d’urto focali stimola il processo di angiogenesi, ovvero la formazione di nuovi vasi sanguigni. La neovascolarizzazione del tessuto tendineo sottoposto a trattamento ha effetto

  • Biostimolante (stimola i processi di guarigione del tessuto bersaglio)
  • Antinfiammatorio
  • Antidolorifico

Le onde d’urto focali sono indicate nel trattamento delle calcificazioni dei tessuti molli e delle tendinopatie inserzionali:

  • Tendinopatia calcifica di spalla
  • Epicondilite
  • Epitrocleite
  • Tendinopatia rotulea
  • Tendinopatia inserzionale dell’Achilleo
  • Fascite plantare con associata spina calcaneare
  • Sottolineiamo che le onde d’urto trovano indicazione per il trattamento di patologie tendinee anche in assenza di calcificazioni.
  • Le onde d’urto focali sono indicate anche in caso di ritardi di consolidazione delle fratture, pseudoartrosi e fratture da stress.

Le onde d’urto focali sono un trattamento sicuro

La terapia con onde d’urto non provoca lesioni ai tessuti. La risoluzione delle calcificazioni con le onde d’urto focali non avviene per effetto meccanico: l’onda d’urto non frantuma! Il riassorbimento delle calcificazione avviene per effetto biochimico in seguito al processo di vascolarizzazione del tessuto sottoposto a trattamento.

Le onde d’urto focali possono essere eseguite sotto guida ecografica per una somministrazione della terapia più precisa (onde d’urto focali ecoguidate). L’utilizzo dell’ecografo permette infatti l’individuazione della calcificazione o della lesione tissutale.

La terapia con onde d’urto può essere associata ad altre terapie fisiche (tecarterapia, ipertermia, laserterapia ad alta potenza), a trattamenti manuali (massoterapia, cinesiterapia, manipolazioni) ed esercizi terapeutici.

Ciclo di onde d’urto focali

La terapia con onde d’urto focali si esegue con frequenza di una volta a settimana per un totale di 5 sedute. Il trattamento continuerà ad agire anche a distanza di settimane dall’ultima seduta. È quindi necessario attendere almeno un mese per quantificare i benefici ottenuti con la terapia. In caso di beneficio parziale il trattamento può essere ripetuto senza alcuna controindicazione.

I costi delle onde d’urto focali

I costi del trattamento con onde d’urto focali sono più elevati rispetto alle onde d’urto radiali. Consigliamo i pazienti di diffidare di quei centri di fisioterapia che offrono trattamenti di onde d’urto focali a prezzi troppo bassi, sinonimo di trattamenti con apparecchiature economiche e poco (e nulla) efficaci.

Dove effettuare Onde d’urto Focali?

CENTRO FISIOTERAPIA ROMA EST
Fisiosport Roma
Via Roberto Malatesta, 12 – Roma
06/296169

CENTRO FISIOTERAPIA SAN GIOVANNI
Fisiosport Roma
Via Appia Nuova, 5 – Roma
06/37895739

CENTRO FISIOTERAPIA SALARIO
Fisiosport Roma
Piazza Alessandria, 24 – Roma
06/85866340

RICHIEDI INFORMAZIONI